aggiornato il 14/09/2012 alle 10:33 da

Fine settimana con la festa a san Gerardo

foto_9MONOPOLI – Anche quest’anno la contrada San Gerardo è in festa: fervono i preparativi per l’evento verso cui tende la lenta e semplice vita degli abitanti del luogo, nella comunità di Sicarico, in una zona dell’agro purtroppo spesso dimenticata:  la festa in onore di San Gerardo Maiella, redentorista e protettore delle mamme e dei bambini, che a lui sono consacrate. La chiesa attorno a cui tutto si svolge nacque nel 1908 e da allora, ogni anno, il piazzale e le vie della contrada si riempiono di luminare e bancarelle, luce colorata e forte che corona la luce dell’anima, quella che nasce anche solo conoscendo la vita semplice e presto conclusasi di San Gerardo, che nonostante l’ostilità dei genitori, la salute fragile, l’opposizione dei superiori, riuscì coronare il suo sogno: quello di diventare redentorista e a farsi santo, come lui stesso diceva.  Non una santità urlata, gridata, fatta di insegne splendenti: ma una santità forte, quotidiana, di semplice umiltà.

I festeggiamenti in onore di San Gerardo saranno aperti Mercoledì 12 Settembre, con la Santa Messa alle ore 20.00 e l’inizio del Triduo;  Giovedì 13 e Venerdì 14 Settembre sempre alle ore 20.00 le Sante Messe di preparazione;  Sabato 15 Settembre alle ore 18.00 la Santa Messa di affidamento delle mamme e bambini a San Gerardo: saranno disponibili i fazzoletti benedetti provenienti da Materdomini. Domenica 16 Settembre Santa Messa solenne alle ore 11.00 in onore di San Gerardo, per concludere poi alle ore 18.00 con la Messa serale a chiusura dei festeggiamenti.

Il programma civile prevede invece Sabato 15 Settembre e Domenica 16 la sagra del panzerotto fritto, e sia la sera del Sabato che della Domenica intrattenimento musicale e orchestra spettacolo. Domenica 16 alle ore 23.00 i tradizionali fuori pirotecnici, e a seguire l’estrazione dei biglietti della lotteria.

Ricco anche il programma sportivo: Domenica 9 Settembre il torneo di Burraco presso il bar la Ruota, alle ore 17.00; il 10 Settembre alle 20.30 il torneo di Scopa e il giorno successivo 11 Settembre quello di Scopone, sempre allo stesso orario. Il 12 Settembre torneo di Tresette alle 20.30 e il 13 torneo di Calcio Balilla presso la Madonna del Rosario, sempre alle 20.30.  Domenica il tradizionale torneo di Staccia, alle ore 15.30 sul sagrato della chiesa di San Gerardo.

Grazie all’impegno della comunità intera e del suo parroco Don Pasquale, il sorriso giovane di Gerardo continua dunque anche quest’anno a splendere su questa  contrada, fra le celebrazioni eucaristiche e i giochi, fra i candidi gigli tipici di questo periodo e detti per questo ‘’di san Gerardo’’, che adornano i muretti a secco delle nostre strade e, soprattutto, nel cuore di è pronto a seguire la sua strada di santità.

© Riproduzione riservata 14 Settembre 2012