aggiornato il 09/11/2012 alle 13:54 da

Alberi e cespugli in viale delle rimembranze

nuovi_alberi_viale_delle_rimembranze_1nuovi_alberi_viale_delle_rimembranze_2MONOPOLI – Trentasette bagolari alti 4-5 metri e centoventi cespugli di lentisco hanno preso il posto dei vecchi pini di viale delle Rimembranze. “Sia i bagolari che il lentisco – ha precisato l’ing. Lorusso dell’Ufficio Verde Pubblico del Comune – sono piante tipiche della nostra zona. I bagolari, che appartengono alla famiglia delle ulmace, sono a foglia caduca, molto usato per le alberature stradali”. “Voglio rassicurare tutti – ha sottolineato l’assessore Alberto Pasqualone – che il bagolaro perde le foglie in autunno e le riacquista in primavera. Non crediate che stiano seccando. Sono alberi che non creeranno problemi con il loro apparato radicale, che cresce in profondità. Vanno piantati ad una certa profondità, ma la ditta è esperta del settore, quindi siamo in mani sicure”. L’intervento di messa a dimora delle piante in viale delle Rimembranze ha un costo di circa 10mila euro. In questi giorni, però, ha annunciato Pasqualone, platani e cespugli saranno piantati nel quartiere Sant’Anna, per un importo di 7mila euro. Inoltre, in attesa della potatura dei lecci di piazza V.Emanuele che sarà effettuata prima della rimozione del cantiere, tutte le pinete della città saranno potate grazie ad un finanziamento di 560mila euro chiesto alla Regione dall’Ufficio Verde Pubblico del Comune, a costo zero per l’Amministrazione.

© Riproduzione riservata 09 Novembre 2012