aggiornato il 27/11/2012 alle 12:15 da

La Pet Therapy a scuola

Pet_Therapy_2MONOPOLI – Cinque cani nei panni di particolarissimi “maestri a quattro zampe”. Ha preso avvio lunedì, con gli studenti di due classi di seconda elementare del II Istituto Comprensivo “Modugno-Galilei”, l’iniziativa “Ho un cane per amico”, un progetto di pet-therapy promosso dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Monopoli, finalizzato a diffondere e favorire la conoscenza fra i migliori amici dell’uomo e i più piccoli. Il medico veterinario dott. Mirella Lopedote ed il dog trainer dott. Nicola Ratti, sotto la super visione dell’assessore Rotondo, in un percorso ludico ricreativo dove a farla da protagonista sono stati i cinque simpaticissimi cani, hanno illustrato agli studenti le norme ed i comportamenti da osservare quando ci si trova in presenza di un cane, che sia esso di proprietà o randagio. Dalla presentazione fra cane e uomo, che in linguaggio canino significa farsi fiutare, all’importanza di non fissare il cane negli occhi che altrimenti percepirebbe il senso della sfida o alle carezze da non effettuare mai contropelo. I bambini, superando anche qualche “paura”, hanno interagito con i giocosi amici, imparando a rispettarli e farsi rispettare. Aspetti che, nel favorire la civile convivenza fra esseri viventi, portano ad un miglioramento cognitivo-emotivo del bambino il quale, scoprendosi in grado di curare un animale, accrescerà autostima e fiducia, elementi necessari a stimolare il desiderio di fare quindi apprendere.

© Riproduzione riservata 27 Novembre 2012