aggiornato il 06/01/2013 alle 18:33 da

Al presepe vivente di contrada Cozzana arrivano i Re Magi [fotogallery] [video]

DSC_0833MONOPOLI – 07.01.2013 –  Boom di visite al Presepe vivente di Contrada Cozzana, a Monopoli, che ha chiuso ieri sera i battenti con l’arrivo dei Magi alla Grotta di Betlemme. Nel video una sintesi con le scene più rappresentative e i numerosi figuranti che hanno preso parte all’edizione 2012. Un presepe lungo circa 1800 mq, l’80% è al chiuso, con alcune modifiche rispetto all’anno scorso, a cura dell’intera comunità parrocchiale con la collaborazione di gente venuta anche dalle contrade vicine. Il tutto sotto l’egida del Parroco Don Pasquale Vasta che, dopo la costruzione della nuova chiesa della Madonna del Rosario, adesso si è prefissato un nuovo obiettivo: inaugurare i locali sottostanti il tempio per dare gli spazi giusti all’oratorio ed il catechismo.

MONOPOLI – Difficile migliorare qualcosa che sembra già perfetto. Eppure è così per il Presepe Vivente della Madonna del Rosario in contrada Cozzana, che ogni anno stupisce ed incanta per la capacità di rinnovarsi, accrescersi e perfezionarsi, curando con attenzione ogni minimo dettaglio. Una Natività che anno dopo anno vale la pena visitare. Non da guardare dall’esterno, bensì da vivere in prima persona, immergendosi in quei profumi, sapori, colori e scorci di una comunità contadina di cui ormai resta ben poco. Tutto è autentico, riprodotto filologicamente seguendo le antiche tradizioni della nostra terra, con gli attrezzi di un tempo. Quelli che venivano utilizzati per lavorare la terra, lavare, cucire, cucinare, fare l’olio o il vino. Così è possibile passare dalla bottega del calzolaio, del falegname, dello scalpellino e del cestaio, al pescatore e al macellaio. Osservando le massaie all’opera mentre preparano pane, focacce, bruschette, orecchiette e cartellate. Scene dal grande fascino, che si susseguono quest’anno in due chilometri di percorso, alternate tra spazi chiusi e aperti. Per un totale di oltre duecento figuranti ed una trentina di volontari, che notte e giorno hanno lavorato negli ultimi mesi per l’allestimento del presepe. Mercoledì pomeriggio, nel giorno di Santo Stefano, la tanto attesa inaugurazione della quinta edizione della Natività Vivente allestita nei pressi della nuova chiesa della Madonna del Rosario. Tantissima la gente accorsa non solo da Monopoli e le limitrofe contrade, ma anche dai paesi viciniori. Tutti incantati dall’amore che la comunità della Cozzana ripone in questa straordinaria creazione. Tra le novità di quest’anno, la predisposizione di un’area parcheggio nell’area dell’ex colonia, messa in comunicazione con il presepe tramite un bus navetta in continua attività. Il Presepe Vivente sarà aperto il 29 e 30 dicembre, nonché il 1°, 5 e 6 gennaio, dalle 17.30 alle 22.00.

© Riproduzione riservata 06 Gennaio 2013