aggiornato il 21/01/2013 alle 15:36 da

Rifiuti, il comune pagherà gli stipendi agli operatori ecologici

MONOPOLI – Il Vice Sindaco Antonio Rotondo e il Dirigente dell’Area Organizzativa Polizia Locale Magg. Dott. Michele Palumbo hanno ricevuto questa mattina a Palazzo di Città i dipendenti dell’Aimeri Ambiente che protestavano contro il mancato pagamento ad oggi degli stipendi del mese di gennaio.

Nel corso dell’incontro è stato sottolineato che solo oggi il Comune di Monopoli ha ricevuto la comunicazione delle organizzazioni sindacali circa il mancato versamento degli stipendi entro il termine del 15 gennaio. Inoltre, è stato ribadito che l’Amministrazione Comunale provvederà a contestare l’inadempimento del contratto per la raccolta di rifiuti. Ai sensi dell’art. 5 del DPR n.207/10 il Comune di Monopoli potrà procedere al pagamento diretto delle retribuzioni a favore dei lavoratori, scomputando tali somme da quelle dovute all’esecutore del contratto.

In ogni caso, è stato sottolineato che entro la fine di questa settimana l’Amministrazione Comunale valuterà il riscontro della società Aimeri alle contestazioni fatte. Sulla base di ciò si provvederà all’applicazione delle penalità con conseguente decurtazione dei canoni da corrispondere e all’approvazione del nuovo Piano Operativo con partenza del nuovo servizio il 13 marzo 2013. O, in alternativa, si provvederà alla risoluzione del contratto tra Comune di Monopoli e Aimeri Ambiente.

L’Amministrazione Comunale sottolinea che non abbasserà la guardia sulla situazione venutasi a creare e non sottovaluterà alcun aspetto avendo come fine ultimo l’attenzione verso i dipendenti impiegati nel servizio e la garanzia dello svolgimento regolare del servizio stesso.

rifiuti_01_1rifiuti_01_2rifiuti_01_3img_654789

© Riproduzione riservata 21 Gennaio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento