aggiornato il 04/02/2013 alle 16:21 da

Il canile sanitario pronto entro maggio

MONOPOLI – Rescisso il primo appalto per gravi inadempienze dell’appaltatore, da ottobre è la ditta Giannelli Impianti di Gravina ad eseguire i lavori presso il canile comunale di Monopoli. Lavori che procedono speditamente, al punto da dover essere ultimati per maggio. Il progetto, riunito in unico lotto da 810mila euro da quadro economico (con un ribasso d’asta di circa il 34%), prevede la costruzione di un canile sanitario di circa 400 metri quadri, con uffici ed ambulatori. “Finalmente il canile sarà in grado di intervenire chirurgicamente – ha dichiarato a Fax l’assessore ai Lavori Pubblici ing. Alberto Pasqualone, che mercoledì mattina si è recato a Torre d’Orta per un sopralluogo – effettuando la sterilizzazione degli animali. Tutti i box saranno rifatti ex novo, con l’acquisto di cucce e materiale necessario per il ricovero di 200 cani. Sarà inoltre allestita un’area parcheggio. L’intera area sarà dunque riqualificata e finalmente Monopoli potrà avere un canile sanitario attrezzato. Purtroppo per poter dare nuovo avvio ai lavori abbiamo dovuto attendere che si chiudesse il CTU – ha aggiunto Pasqualone – essendo stato rescisso l’appalto per gravi inadempienze dell’appaltatore. Abbiamo però fortemente voluto riunire i vari interventi in unico lotto, in modo da iniziare e completare l’opera. Così, ai 240mila del primo appalto, abbiamo trovato le restanti risorse finanziarie (circa 600mila euro) per poter effettuare un’unica gara di appalto. In questo modo per maggio il canile sarà pronto, a disposizione della città”.
 canile_sanitario_2canile_sanitario

© Riproduzione riservata 04 Febbraio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento