aggiornato il 04/02/2013 alle 17:52 da

Nasce un comitato per la difesa della Portavecchia

Associazione_PortavecchiaMONOPOLI – Valorizzare la zona della Portavecchia e far tornare a rifulgere uno scorcio cittadino, appellato a buon diritto “la cartolina di Monopoli”. Animati dai più nobili intenti, un gruppo di commercianti le cui attività ricadono tutt’intorno all’area della Portavecchia, hanno fatto squadra mettendo in piedi la nuova “Associazione Portavecchia”. L’idea è nata da quando, con l’agibilità della scuola elementare “G. Modugno” ed il trasferimento degli studenti nel plesso di via Europa Libera, gli esercenti hanno cominciato a veder venir meno non solo i profitti economici ma il lieto traffico di studenti, genitori, in pratica “cittadini” che quotidianamente animavano la zona, col risultato nel giro di pochi mesi, di assistere ad una lento isolamento e incupimento del territorio. I soci fondatori dell’Associazione Portavecchia, otto in tutto, con Innocenzo Lenoci quale Presidente e Giacomo Altobello in qualità di segretario, si riuniscono con regolarità per discutere sugli interventi da attuare per una rivalutazione del quartiere. Lo stato dell’arte dell’opera di ripascimento della spiaggia pubblica, le azioni per riportare agli antichi splendori il lungomare, la possibilità di usufruire dell’anfiteatro all’aperto sito all’interno della scuola dell’Infanzia Europa Libera per eventi e manifestazioni e, non ultimo, il progetto di cambiare la colorazione delle strisce pedonali del Centro Storico al fine di agevolare quei turisti o concittadini spesso alle prese con una segnaletica verticale poco comprensibile sono alcune delle azioni che i membri dell’Associazione Portavecchia hanno già portato dinnanzi alle istituzioni comunali, facendosi dunque benevoli suggeritori delle necessità del quartiere nonché intermediari nell’organizzazione eventuale di eventi musicali, gastronomici e culturali finalizzati al risveglio pure turistico della cittadina monopolitana. La collaborazione e il sollecito ad agire è la chiave verso l’ottenimento di risultati concreti che l’Associazione Portavecchia intende perseguire. Gli interessati o futuri aderenti possono trovare informazioni dettagliate nella sede operativa di via Quasimodo n. 10.

© Riproduzione riservata 04 Febbraio 2013