aggiornato il 22/02/2013 alle 13:38 da

Compattatori a secco, ma arrivano i soldi per il gasolio

DSC 1254MONOPOLI – Netturbini acrobati ed eroi dell’igiene urbana. Si susseguono uno dietro l’altro i disservizi nella gestione dei rifiuti a Monopoli.

L’ultimo disagio risale alla mattinata di giovedì, quando gli operatori ecologici hanno potuto svolgere soltanto una parte del servizio di raccolta degli rsu perché i mezzi sono rimasti sprovvisti di carburante. Fermi già sin dalle ore 9.00, bloccati nel parco mezzi del capannone di via Lyss. L’Aimeri Ambiente srl non disponeva della liquidità necessaria a finanziare il rifornimento di gasolio dei camion ed i distributori, non più disposti a fare credito, hanno chiuso le pompe. I dipendenti già da lunedì andavano preannunciando l’evenienza, riferendo l’impossibilità di approvvigionamento per più di 50 euro. A constatare l’ennesima inadempienza targata Aimeri, il comandante di Polizia Locale magg. Michele Palumbo che sin dal pomeriggio ha messo mano alla predisposizione di una delibera atta a finanziare il rifornimento di carburante e scongiurare il rischio “emergenza rifiuti” all’indomani. L’azienda venerdì mattina, però, ha provveduto di tasca propria a rifornire i mezzi pesanti e quelli di spazzamento permettendo la ripresa dell’attività di igienizzazione della città. Pronta, intanto, la delibera di giunta con la quale ad horas verrà sancita la risoluzione del contratto stipulato con l’Aimeri Ambiente inadempiente su più fronti. Scongiurato anche il pericolo sbarramento ai compattatori monopolitani da parte della discarica di Conversano che vanta crediti dall’azienda di Rozzano per 2,3 milioni di euro (1,3 milioni già coperti dal Comune di Monopoli).

Nei prossimi 30 giorni è previsto la consegna in emergenza del servizio alla stessa Aimeri per consentire la predisposizione di una gara d’appalto estemporanea aperta a quattro-cinque ditte e l’affido temporaneo della gestione rifiuti ad altra impresa, in attesa dell’indizione di un nuovo bando di gara.

© Riproduzione riservata 22 Febbraio 2013