aggiornato il 09/04/2013 alle 18:32 da

Piazza XX Settembre, rinvenuti i resti del bastione e della cinta muraria

Bastione_e_cinta_muraria_piazza_XX_settembreMONOPOLI – Si celava un tesoro sotto le mattonelle rosse che fino ad un paio di settimane fa ricoprivano piazza XX settembre. Rimossa la vecchia pavimentazione, infatti, gli operai hanno intercettato i resti del bastione e delle mura di cinta cinquecenteschi che proteggevano il borgo antico. Testimonianze importantissime del trascorso storico della nostra città, di cui già si aveva notizia, riportate alla luce dall’archeologa monopolitana Antonella Napoletano, sotto la sorveglianza della dott.ssa Miranda Carrieri della Soprintendenza Archeologica della Puglia. Questa mattina il sopralluogo dell’assessore all’Urbanistica Piero Barletta, che ha mostrato alla stampa gli evidenti resti del bastione circolare e delle mura. Confidando nella sensibilità degli amministratori, il nostro auspicio è che tale importantissima scoperta non torni ad essere nascosta e dimenticata sotto una pavimentazione nuova di zecca, come già avvenuto in molte altre zone della città, da piazza Palmieri a piazza Vittorio Emanuele, passando per Largo Plebiscito. Approfondimenti e dettagli nel prossimo numero di Fax in edicola sabato.

© Riproduzione riservata 09 Aprile 2013