aggiornato il 16/04/2013 alle 14:15 da

Ospedale, anche chirurgia senza primario

foto4544MONOPOLI – Il dottor Vito Scavelli, primario della Chirurgia, è in ferie pre-pensionamento. Il pensionamento vero e proprio scatterà dal primo ottobre, come conferma il direttore sanitario del San Giacomo Alessandro Sansonetti. Questi mesi in cui non sarà al lavoro sono derivati da anni di ferie accumulate dal professionista. La chirurgia si priva dunque di una figura di notevole spessore e abilità che ha dato lustro al reparto. Ora, come spiega Sansonetti, si è in attesa che la Regione sblocchi le deroghe per la nomina dei nuovi primari. E per quanto riguarda Monopoli i reparti maggiormente interessati oltre a quello della Chirurgia sono quelli di Ortopedia e di Urologia. Nelle more dunque che venga espletato il nuovo concorso e considerando che non ha avuto successo la proposta di avere il dottor Vito Lanza, primario di Chirurgia Generale all’ospedale di Putignano, nel ruolo di primario ad interim a Monopolio, per impegni dello stesso chirurgo, Sansonetti si è attivato in altra maniera per rafforzare il reparto. Si è dunque in attesa dell’arrivo da Ostuni del dottor Ulisse Capitanio, “una figura di esperienza – riferisce il direttore sanitario – che andrà a dare manforte al resto dell’equipe della chirurgia”. Il reparto finora era composto, compreso il primario, da sette unità. “Con il pensionamento di Scavelli e del suo aiuto Paolo Veneziani- conclude Sansonetti – sono rimasti in cinque, di cui tre di maggior peso in sala operatoria e gli altri due più giovani. Quando arriverà a Monopoli la nuova unità, fondamentale per affrontare le urgenze e le emergenze, si provvederà all’individuazione del facente funzione, tra chi tra i chirurghi avrà più titoli”.

© Riproduzione riservata 16 Aprile 2013