aggiornato il 03/05/2013 alle 18:01 da

Studenti e associazioni in piazza per la biblioteca

lavori_biblioteca_005MONOPOLI – Una giornata intera, dedicata alla cultura, alle letture e ai libri: a quelli che ci sono  e a quelli che si vorrebbero disponibili nella loro “casa naturale”.  Ci si incontra dunque, dalle 10 alle 20, tutti in piazza Vittorio  Emanuele, dove le associazioni Oltrescuola, Donne per la città-  Presidio del Libro, insieme ai dirigenti scolastici e ai consigli di  istituto dell’Istituto Comprensivo 1° “V.Intini- V-Sofo”, insieme al  Polo Liceale, all’associazione Unione degli Studenti e a molte  librerie (Emmeenne, Lo scarabocchio, Minopolis, Il Matitone, Mondadori- Chiarito), hanno organizzato una manifestazione centrata sulla  questione della riapertura della biblioteca e dell’archivio storico  comunale. E’ da tempo infatti che ormai il coordinamento delle scuole  e delle associazioni sta sollecitando l’amministrazione nel fornire  spiegazioni e nel dare tempi certi per queste due importanti realtà  cittadine, dal 2005 inaccessibili alla popolazione. “Biblioimmagina” è  il nome dell’evento che ha avuto l’adesione di tutte le scuole di  Monopoli e durante il quale verranno anche raccolte firme per  sensibilizzare ancora di più l’amministrazione sul tema della  Biblioteca e dell’annesso archivio, sollecitando così una soluzione a  questo annoso problema. Un problema sentito dai monopolitani e dai  giovani, che già in altre occasioni si sono concentrati sull’argomento  chiedendo che la Rendella venisse restituita alla città. Ma “Biblio- immagina” è anche il nome di una pagina facebook in cui si chiede di  immaginare un futuro aperto, moderno ed efficiente nella gestione e  nell’utilizzo di queste fondamentali realtà culturali. Durante questo  “biblioteca-day”, si terranno letture da parte degli studenti, i più  piccoli esporranno disegni legati al tema ed è in programma la  realizzazione di uno scenografico flash-mob.

© Riproduzione riservata 03 Maggio 2013