aggiornato il 08/05/2013 alle 8:18 da

Monopoli fa il bis, Bandiera Blu anche nel 2013

0134MONOPOLI – Tira vento di Bandiera Blu per il Comune di Monopoli. I presupposti affinché il prestigioso vessillo conferito dalla Fee (Foundation for Environmental Education) sventoli anche per il 2013 sul litorale monopolitano ci sono tutti. C’è innanzitutto un percorso avviato in direzione del miglioramento del benessere del litorale monopolitano e c’è poi la comunicazione della Fee che il 14 maggio prossimo ha invitato il Comune di Monopoli, assessorato all’Ambiente ed Ecologia retto da Antonio Rotondo, a Roma, nella sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dove è prevista la cerimonia di consegna dello stendardo che certifica la qualità controllata delle località balneari italiane. Nata nel 1987, la Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale assegnato ogni anno a quei siti costieri (oltre 40 paesi tra Europa, Africa, Oceania, Asia, Nordamerica e Sudamerica) che ottemperano a vari criteri, divisi in sezioni: qualità delle acque di balneazione, depurazione delle acque reflue, attività d’informazione ed educazione ambientale, raccolta differenziata dei rifiuti, cura dell’arredo e del decoro urbano, assenza di discariche urbane o industriali in prossimità delle spiagge. Ciascun comune candidato compila un questionario corredato da documenti che vengono sottoposti a valutazione da parte di una giuria nazionale, col contributo di enti istituzionali, quali il Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo e il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ed organismi privati come i sindacati balneari Sib-Confcommercio, Fiba-Confesercenti, la Fin sezione salvamento e poi l’Ispra, il Coordinamento assessorati regionali al turismo e il Laboratorio di Oceanologia ed Ecologia Marina dell’Università della Tuscia. L’aumento delle bandiere blu assegnate alla Puglia registrato nel 2012 -Monopoli e Polignano a Mare per Bari, Fasano e Ostuni per la provincia di Brindisi, Rodi Garganico per la provincia di Foggia, Ginosa per Taranto, Melendugno, Salve, Castro e Otranto per il territorio di Lecce- fa ben sperare anche per la stagione 2013 e così, fra una settimana soltanto, dalla spiaggia della Portavecchia, marina pubblica scelta lo scorso anno quale simbolo della salubrità della costa monopolitana, si potrebbe vedere spiccare orgogliosa la Bandiera Blu 2013.

© Riproduzione riservata 08 Maggio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento