aggiornato il 14/05/2013 alle 12:03 da

La Città di Monopoli ha la Bandiera Blu 2013

MONOPOLI – Anche per l’anno 2013 il Comune di Monopoli ha ricevuto la Bandiera Blu, il prestigioso riconoscimento della FEE (Foundation for Environmental Education) giunto alla 27esima edizione. L’assegnazione è stata annunciata nell’ambito della cerimonia svoltasi questa mattina presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri di Roma alla quale ha partecipato il ViceSindaco e Assessore all’Ambiente Antonio Rotondo.

Solo 135 località rivierasche (la Puglia riconferma le 10 Bandiere Blu) e 62 approdi turistici potranno fregiarsi del prestigioso riconoscimento. In particolare, Monopoli per le spiagge di Porto Rosso, Santo Stefano e Capitolo che consentono di ottenere alla  Puglia la decima Bandiera Blu, riconoscimento riservato alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto.

Ad essere premiate sono state le località le cui acque di balneazione sono risultate eccelleti così come stabilito dalle analisi dell’Arpa. Molto rilievo è stato dato alle attività di educazione ambientale e gestione del territorio messe in atto dalle Amministrazioni Comunali a tutela dell’ambiente e nella promozione di un turismo sostenibile (cura dell’arredo urbano e delle spiagge e miglioramento degli accessi al mare).

«Siamo soddisfatti di questo risultato ottenuto per il secondo anno consecutivo. Ciò significa che abbiamo mantenuto anche quest’anno quegli standard richiesti dall’organizzazione per ricevere la Bandiera Blu», afferma il ViceSindaco Antonio Rotondo. Che continua: «Questo riconoscimento dimostra che Monopoli si è ormai guadagnata un posto di riguardo tra le località turistiche costiere italiane. La Bandiera Blu non è solo la conferma della qualità delle nostre acque per la quale nel 2011 e nel 2012 abbiamo ricevuto le quattro vele di Legambiente, ma anche il frutto di una serie di interventi come il servizio di sicurezza sulle spiagge pubbliche,  le riqualificazioni del verde pubblico, la realizzazione delle piste ciclabili o il miglioramento della viabilità cittadina». «Infine, sono contento che anche per il 2013 la nostra Bandiera Blu si unisca a quelle ottenute dai Comuni di Polignano a Mare, Fasano e Ostuni, garantendo una continuità territoriale. Mi auguro che il solco tracciato negli ultimi due anni non vada perduto e possa essere mantenuto anche in futuro».

bandiera_blu_2013bandiera_blu_2013_2

© Riproduzione riservata 14 Maggio 2013