aggiornato il 20/08/2013 alle 10:22 da

Ottomila presenze per ‘cucina senza frontiere’

MONOPOLI – Oltre 7-8  mila presenze per la seconda edizione di “Cucina senza frontiere” svoltasi a Monopoli nei giorni 17 e 18 agosto. Un evento che si accredita come uno dei più importanti e significativa appuntamenti dell’estate monopolitana per la sua singolarità, apprezzata da gente comune e media. Un successo che incoraggia gli organizzatori, ossia l’associazione turistico  – culturale “Superterra”, presieduta da Pippo Lacitignol, e resa possibile grazie alla collaborazione delle  agenzie di comunicazione “EffettiCollaterali” di Manuela Lenoci e “Il Riscatto delle Cicale” di Francesco Pepe e Roberto Notarangelo. La manifestazione era patrocinato dal Comune di Monopoli (Assessorato al Turismo) e la Provincia di Bari (Assessorato all’Agricoltura). Quest’anno registrava anche il sostegno, come media partener, del settimanale di informazione “Fax”, collaborazione preziosa per la riuscita dell’evento.
Per due sere sul palco della splendida e affollatissima piazza Palmieri si sono avvicendati ballerini, artisti e chef locali che hanno deliziato il pubblico con performance live di cucina giapponese, ma anche italiana e pugliese. Tra i tanti presente anche ildel grande chef internazionale Angelo Sabatelli. Apprezzatissimi tutti i piatti cucinati sul posto:  tortillas spagnole, carne argentina, orecchiette pugliesi e pasta con scorfano e cozze.
Le serate sono state presentate dalla nota conduttrice di RDS, Rosaria Renna. “E’ uno di quegli eventi che, oltre all’aspetto concreto dell’attrattiva turistica, racchiudono valori significativi ed hanno una propria specificità nella sua progettualità”. Sono queste le parole di Giuseppe Campanelli, vice sindaco di Monopoli e Assessore comunale al Turismo, che sottolinea l’importanza di questo appuntamento quale strumento e leva di vero e proprio marketing territoriale, impegnandosi pubblicamente nel corso della prima serata a sostenere ed investire di più in questo appuntamento cosi tanto apprezzato dai monopolitani e da migliaia di forestieri.
Insomma un grande successo per una manifestazione che si è ispirata ai mercati internazionali famosi in tutto il mondo come quello di Covent Garden, ad oggi considerata la piazza con mercato al coperto più affascinante del mondo nel centro di Londra, in cui nel raggio di pochi metri si trova ogni tipo di cucina, da tutte le migliori del panorama internazionale. Gli organizzatori vi danno appuntamento all’estate 2013.

(Foto Giovanni Barnaba)

cucina senza frontiere-monopoli 2cucina senza frontiere-monopoli

© Riproduzione riservata 20 Agosto 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento