aggiornato il 11/07/2014 alle 15:19 da

Dieci anni, filma i vandali e manda il video a Faxonline [VIDEO]

vandali copiaMONOPOLI – Lo diciamo subito a scanso di equivoci: un adulto che si diverte a dondolarsi su un’altalena per bambini è un vandalo.  Il vandalismo purtroppo è una brutta piaga della nostra città e non c’è impianto di videorveglianza che riesca a  porvi rimedio. Si combatte solo col senso civico ed in tal senso bel segnale di speranza arriva da un bambino di dieci anni, del quale non riveleremo l’identità, che ha immortalato i due vandali in azione nel parco giochi di via Procaccia.  
L’episodio si è verificato intorno alle 10 di martedì sera. Due ragazzi, apparentemente fidanzatini, si divertono a dondolarsi sull’unica altalena del parco impedendo agli altri bambini presenti di giocarci. Uno di questi vorrebbe dirglielo ma ha paura di farlo. Per questo decide di filmare i due adolescenti con l’intento di affidare il video a Fax di cui è fan. Nel frattempo succede altro. Alcuni adulti, notando la scena, intervengono per redarguire i ragazzi ed invitarli a scendere dalle giostrine. Il nostro giovanissimo reporter riprende tutto, compresa la lite che ne scaturisce. Nell’audio del filmato si sentono altre voci di adulti, tra le quali quella di una donna che chiama il comando di polizia municipale per chiedere l’intervento di una pattuglia che poi non arriverà mai perchè impegnata nel rilevamento di un sinistro stradale. Il battibecco tra adulti e ragazzi, invece, prosegue con toni tutt’altro che pacati. Ma fa specie ascoltare le giustificazioni di uno dei vandali che, al rimprovero di una donna, ha risposto asserendo che “in una città civile devono esserci divieti”. Secondo il suo pensiero, insomma, in un parco giochi per bambini dev’essere obbligo per il Comune installare una segnaletica che vieti agli adulti di salire sulle giostrine. C’è da preoccuparsi, non c’è che dire.

© Riproduzione riservata 11 Luglio 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento