aggiornato il 05/08/2014 alle 15:12 da

Perde il controllo dell’Alfa e travolge auto in sosta. Paura in piazza Vittorio Emanuele

MONOPOLI – Perde il controllo del mezzo e si schianta su una vettura. Incredibile incidente stradale in Piazza Vittorio Emanuele II, lungo la strada dove insiste la lapide dedicata allo statista Aldo Moro dove, attorno a mezzogiorno, un’Alfa 75 rossa vecchio modello condotta da un anziano, per cause in corso di accertamento, ha letteralmente scaraventato una Lancia Ypsilon in sosta regolare. Nell’impatto tremendo, la vettura parcheggiata è finita sul marciapiede posizionandosi di traverso, quasi occludendo l’ingresso di un’attività commerciale. Nel sinistro è stato coinvolto un terzo veicolo, una Ford station wagon parcheggiata dinnanzi alla Lancia Ypsilon. Ingenti i danni riportati dalle vetture, una delle quali di proprietà di una polignanese. L’anziano conducente dell’Alfa, sanguinante al volto, è stato estratto dalla vettura dai sanitari del 118 che lo hanno tempestivamente condotto presso il locale nosocomio per i rilievi diagnostici del caso. L’uomo, storico assicuratore locale, è stato l’unico dei feriti in un incidente stradale che avrebbe potuto ingenerare una strage, se solo nell’attimo dell’accaduto, sul marciapiede si fossero trovati dei pedoni. Quanto alle cause, sono in corso verifiche per comprendere se l’anziano automobilista abbia avuto un malore alla guida o se, nel tentativo di rallentare per intraprendere la curva e immettersi nella carreggiata rettilinea, abbia pigiato distrattamente l’acceleratore invece del freno. Spetterà agli agenti del nucleo di Polizia Locale che hanno effettuato misurazioni e rilievi stradali accertare le responsabilità. E’ stato necessario utilizzo di un carro attrezzi per la rimozione della Lancia Ypsilon, andata quasi completamente distrutta.

perde il controllo dellAlfa2perde il controllo dellAlfa

© Riproduzione riservata 05 Agosto 2014