aggiornato il 01/12/2014 alle 17:42 da

I medici litigano in sala operatoria. Un esposto, al via le indagini

ospedale san giacomo copiaMONOPOLI – In ospedale il clima è bollente e non solo per le carenze strutturali e di organico che condizionano gli umori di chi quotidianamente ci lavora. Negli ultimi giorni, però, la temperatura si è ulteriormente alzata a causa di un esposto anonimo recapitato al Commissariato di Polizia, alla sede della Compagnia dei Carabinieri ed alla Direzione Sanitaria in cui si farebbe riferimento un violento litigio tra due medici avvenuto qualche settimana fa in sala operatoria poco prima dell’inizio di un intervento chirurgico e con il paziente già addormentato. L’esposto, seppur anonimo, fornirebbe dettagli importanti sui personaggi coinvolti e sulle cause dell’alterco di cui in ospedale si parlerebbe piuttosto diffusamente. In particolare, a far degenerare la discussione sarebbero stati i conflitti di competenze tra i due medici.
Ma ci sarebbe dell’altro, perchè il litigio a cui si fa riferimento nell’esposto, non sarebbe neanche un caso isolato. Un fatto analogo, infatti, sarebbe capitato anche un mesetto fa all’incirca quando, stando a quanto appreso da fonti ospedaliere, i due medici si sarebbero resi protagonisti di un altro acceso diverbio. Ma non in sala operatoria. Proprio per far chiarezza sui fatti ed accertare la verificità del contenuto dell’esposto, nei giorni scorsi gli inquirenti hanno fatto visita al direttore sanitario, uno dei destinatari della denuncia, sì anonima, ma dai contenuti pesanti.

© Riproduzione riservata 01 Dicembre 2014