aggiornato il 23/10/2015 alle 6:59 da

Lavoro nero: stabilimento balneare multato dalla capitaneria

controlli-guardia-costieraMONOPOLI – Contrasto al lavoro nero per la Capitaneria di Porto di Monopoli. Sta proseguendo anche al di fuori della cosiddetta bella stagione, l’attività di vigilanza sugli stabilimenti balneari effettuata dagli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli, agli ordini del TV (Cp) Salvatore De Crescenzo. Al termine dei consueti e previsti accertamenti amministrativi, la locale Guardia Costiera ha provveduto a sanzionare il titolare di un locale stabilimento balneare poiché, durante la trascorsa stagione balneare, impiegava tre dipendenti senza un regolare contratto di lavoro. Dopo il controllo, compiuto a luglio scorso si è dimostrato proficuo per i lavoratori “in nero”, per i quali si è accertata l’assunzione già all’indomani dell’ispezione effettuata dai militari. Per il titolare dello stabilimento è scattata la cosiddetta “maxi-sanzione sul lavoro nero” che, in base alla recente normativa, ammonta a circa 14.000 euro.

© Riproduzione riservata 23 Ottobre 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento