aggiornato il 26/11/2015 alle 14:24 da

ATTREZZI ATTI ALLO SCASSO E PROFUMI CONTRAFFATTI: DUE DENUNCIATI DALLA POLIZIA

MONOPOLI – Prosegue la quotidiana attività di controllo del territorio e di prevenzione svolta dalla Polizia di Stato. Nell’ambito di questa attività, una pattuglia del Commissariato ha intercettato, la notte del 24 novembre, un uomo, di 40 anni, residente a Bitonto, con alle spalle numerosi precedenti penali, che deteneva nell’auto su cui viaggiava, accuratamente occultati, numerosi attrezzi atti allo scasso, trasmettitori radio nonché una centralina motore proveniente da altra macchina. L’individuo è quindi stato denunciato in stato di libertà per possesso di attrezzi atti allo scasso (in particolar modo configurati per trafugare veicoli). Nella stessa giornata è stato fermato, su segnalazione di alcuni passanti, un giovane originario di Napoli intento a vendere confezioni di profumi con marchi palesemente contraffatti di note case di produzione. I profumi, forse provenienti direttamente dall’area partenopea, sono stati sequestrati ed il giovane denunciato in stato di libertà per vendita di prodotti contraffatti e ricettazione.

Polizia

© Riproduzione riservata 26 Novembre 2015