aggiornato il 14/01/2016 alle 14:42 da

Derubato dopo un rapporto sessuale con due squillo. Denunciate due rumene

sesso con due ragazzeMONOPOLI – Nel novembre scorso, nella centralissima piazza Vittorio Emanuele, due giovani donne adescarono un sessantenne del posto, proponendogli una prestazione sessuale in cambio di un compenso.

Dopo aver pattuito il compenso, il terzetto si allontanò a bordo dell’automobile dell’uomo appartandosi in una zona periferica nei pressi del camping di Santo Stefano.

Al termine, l’uomo riaccompagnò le donne in centro e si allontanò, ma poco dopo si accorgeva di essere stato derubato del portafogli e di un monile d’oro. Quindi si recò presso il commissariato ove, in sede di denuncia, raccontò l’accaduto.

Le laboriose indagini, durate poco più di due mesi, hanno permesso agli agenti del locale Commissariato di Polizia di individuare le due ragazze, di nazionalità rumena ma domiciliate a Foggia, che sono state denunciate a piede libero. Nei loro confronti è stato proposto il divieto di ritorno per tre anni nel comune di Monopoli.   (sopra l’articolo pubblicato da Fax nel novembre scorso)

© Riproduzione riservata 14 Gennaio 2016