aggiornato il 12/11/2010 alle 15:15 da

Dopo il litigio si scaglia contro i carabinieri

MONOPOLI – CC-MONOPOLINon gradisce il controllo e per questo si scaglia contro i Carabinieri. Dovrà difendersi dall’accusa di resistenza, e violenza a Pubblico Ufficiale, il 30enne Giovanni Todisco, di Monopoli e già noto alle Forze dell’Ordine, arrestato questa notte, in quel centro, dai Carabinieri della locale Compagnia. Una telefonata giunta sul “112” intorno alle 02.40 circa, faceva convergere una “gazzella” del Nucleo Radiomobile in largo Porta Vecchia dove era stata segnalata una lite in atto. Sul posto, gli operanti notavano sei persone discutere tra di loro. Di fronte alla richiesta dei documenti, uno dei soggetti aggrediva improvvisamente i militari rifiutandosi di fornire le proprie generalità. A quel punto i Carabinieri riuscivano con non poca fatica a bloccare l’esagitato traendolo in arresto. Il 30enne è stato associato presso la casa circondariale di Bari.

© Riproduzione riservata 12 Novembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento