aggiornato il 03/12/2010 alle 15:04 da

Infarto non curato, condannati due medici ed infermiera

MONOPOLI – Il-Tribunale-di-BariCi sono voluti sette anni per far luce sulla morte della 70enne Vita Perricci, deceduta nel 2003 all’ospedale San Giacomo. Giovedì mattina, infatti, sono state emesse le sentenze di condanna (sei mesi, pena sospesa) nei confronti di due medici  (Giuseppe Lacalandra 45 anni, Vincenzo Lopriore 53) e di una infermiera professionale (Nicoletta Santostasi di 41) ritenuti a vario titolo responsabili di omicidio colposo. E’ stata assolta, invece, Lorenza Calvario, medico in servizio presso la stessa struttura sanitaria. Ulteriori dettagli nel numero di Fax in edicola domani. (In foto il Tribunale di Bari)

© Riproduzione riservata 03 Dicembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web