aggiornato il 28/03/2011 alle 8:23 da

Si spara col fucile, trovato morto un 63enne

MONOPOLI – suicidio-monopoliHa deciso di farla finita G.G., 63 enne di Monopoli, ritrovato morto, sabato mattina, da alcuni famigliari nella sua abitazione di via Guicciardini, 9 (nei pressi dell’Hotel Vecchio Mulino). Cacciatore in pensione, ha esploso un colpo in faccia con il suo fucile, legalmente detenuto, probabilmente perché afflitto dal peso della separazione da sua moglie combinata con la solitudine. Fattori determinanti che lo hanno indotto a lasciarli prendere dal male oscuro della depressione fino a decidere di compiere l’insano gesto. Secondo fonti investigative, la morte risalirebbe alla sera precedente. Un quartiere tranquillo quello che sorge su via Guicciardini, forse troppo, considerato che nessuno ha avvertito il rumore dello sparo. Sabato mattina, subito dopo il rinvenimento sono stati allertati i carabinieri della Stazione di Monopoli che hanno proceduto a recuperare il corpo. Tutti i particolari sabato prossimo in edicola su Fax.

© Riproduzione riservata 28 Marzo 2011