aggiornato il 25/07/2011 alle 10:16 da

Rubano birra dal bar di un lido, 4 giovani in manette

MONOPOLI – Gazzella_del_Nucleo_RadiomobileRubano trenta bottiglie di birra dal frigo del bar di un lido, ma rintracciati finiscono in carcere. È accaduto all’alba di sabato 23 luglio, a Capitolo, nota frazione balneare di Monopoli, dove i carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto un 24enne di Cellamare, un 19enne di Noicattaro, nonché un 19enne e un 18enne di Rutigliano, tutti incensurati, con l’accusa di furto aggravato in concorso. Una telefonata giunta al 112 ha fatto convergere una “gazzella” del Nucleo Operativo e Radiomobile in quel luogo, per un furto avvenuto all’interno del bar di un lido. Giunti sul posto, gli operanti hanno appreso dal custode che poco prima il quartetto, dopo aver divelto la catena posta a chiusura del cancello d’ingresso, si era impossessato delle bottiglie di birra riposte in un frigorifero e che accortosi del suo arrivo si era dato a precipitosa fuga, abbandonando la refurtiva sulla spiaggia. Il sopralluogo effettuato ha infatti permesso di riscontrare la rottura del catenaccio, nonché la presenza di vistose macchie di sangue vicino al cancello. La descrizione dei responsabili, con particolare riferimento ad un appariscente tatuaggio impresso sul corpo di uno della gang, tra l’altro ferito alla testa, hanno permesso in breve tempo d’intercettarli sul bagnasciuga di una struttura alberghiera, distante un centinaio di metri. Tratti in arresto, i quattro sono stati poi associati al carcere di Bari, su disposizione della locale Procura della Repubblica, mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata 25 Luglio 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento