aggiornato il 02/07/2010 alle 17:25 da

Non si accorge della fuga di gas, salvata

MONOPOLI – In seguito ad una fuga di gas da un appartamento in via Ludovico Ariosto, nella notte di giovedì scorso, si è temuto il peggio, inizialmente, per l’anziana che vive all’interno dell’immobile. I Vigili del fuoco, intervenuti dopo essere stati allertati da alcuni vicini, i quali si sono insospettiti per l’odore acre di gas percepito, hanno tentato in un primo momento di farsi aprire dalla signora; tuttavia dall’altra parte della porta non è giunta nessuna risposta. Dopo aver provato, vanamente, a sfondare la porta, si è deciso di fare irruzione dal balcone, senza perdere altro tempo prezioso. I Vigili del Fuoco, così, hanno raggiunto il balcone sito al primo piano della palazzina ed hanno subito notato la signora in casa. Dopo essersi identificati ed aver rassicurato la donna, i Vigili del fuoco si sono fatti aprire dall’anziana e sono entrati nell’abitazione. La signora, 83enne, non si era accorta di nulla, né della fuoriuscita del gas da due valvole a volantino del piano cottura rimaste aperte, che non ricordava di aver utilizzato, né dei tentativi operati dai soccorritori di entrare in contatto con lei. La donna è apparsa sorpresa di fronte ai Vigili del Fuoco intervenuti in suo soccorso. Probabilmente si è trattato di una semplice distrazione da parte della signora, che è stata prontamente raggiunta anche dai suoi familiari, in particolar modo da un suo nipote. La situazione, insomma, non è degenerata soprattutto grazie alla tempestività dell’intervento dei Vigili del Fuoco; probabilmente una maggiore perdita di tempo avrebbe potuto mutare l’esito della vicenda. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri, gli agenti della Polizia e la M.a.r.pol.

© Riproduzione riservata 02 Luglio 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web