aggiornato il 28/02/2012 alle 8:46 da

Costa Allegra: soccorsi dall’elicottero, al comando della nave il monopolitano Alba

MONOPOLI – Aggiornamento ore 12.35: Cibo e strumenti di comunicazione in arrivo alla Costa Allegra. Un elicottero, infatti, è partito questa mattina dall’isola di Mahè per raggiungere la nave guidata dal comandante monopolitano Nicolò Alba, agganciata questa notte dal peschereccio francese «Trevignon» e trainata verso Desroches, una delle isole delle Seychelles. Saranno però necessarie 33 ore per raggiungere la destinazione, a circa 120 miglia dal luogo dove ieri si trovava la nave passeggeri della compagnia Costa Crociere, bloccata nell’Oceano indiano a causa di un incendio che ha danneggiato il quadro elettrico generale. L’arrivo a Desroches è previsto per le 15 di domani. La nave, infatti, viaggia ad una velocità molto ridotta, pari a soli 4 nodi. Gli oltre mille ospiti, intanto, dopo una notte trascorsa sui ponti, sono stati invitati a preparare i loro bagagli per essere pronti al momento dello sbarco. A Desroches potranno rifocillarsi in un resort di lusso, per essere poi trasferiti  Mahè e subito rimpatriati. Negli alberghi dell’isola, infatti, non ci sarebbero letti a sufficienza per tutti i passeggeri.
Aggiornamento ore 09.45: Hanno trascorso la notte sui ponti, all’aperto, i 1049 passeggeri della Costa Allegra, da ieri alla deriva nelle acque dell’Oceano Indiano a causa di un incendio. Il comandante Nicolò Alba, 48enne monopolitano – da 19 anni in Costa ed al suo secondo imbarco da comandante – ha infatti invitato i passeggeri a non sostare nelle cabine, dove l’aria è irrespirabile per le altissime temperature. L’incendio divampato ieri a bordo della nave della compagnia Costa Crociere ha infatti danneggiato il quadro elettrico generale, spegnendo i motori propulsori, lasciando la nave al buio e senza aria condizionata. Alla deriva  a circa 20 miglia a largo dalle isole Seychelles. Immediatamente chiamata l’emergenza generale, però, sono subito state avviate le procedure di soccorso. Le autorità locali hanno dirottato verso la Allegra un peschereccio oceanico di nazionalità francese, il «Trevignon», che nella notte ha agganciato la nave in avaria condotta dal comandante Alba. Sono in corso, dunque, le operazioni di traino della Costa Allegra verso l’isola di Desroches, distante circa 120 miglia. L’arrivo è però previsto solo per le 15 di domani pomeriggio, perché la nave può essere trainata ad una velocità molto ridotta. Una volta arrivati a Desroches, i passeggeri saranno trasportati verso l’isola Mahé, capitale delle Seychelles, da dove potranno fare ritorno a casa. Intanto, nelle prossime ore dovrebbero arrivare altri due rimorchiatori per mettere in completa sicurezza la Allegra.
07_590-49012_590-49004_590-490P1040820_1600x1200

© Riproduzione riservata 28 Febbraio 2012