aggiornato il 14/03/2012 alle 17:35 da

Cane precipita nella cisterna profonda 15 metri, salvato dai vigili del fuoco [video] [foto]

MONOPOLI – caneEra ormai allo stremo delle forze, ma i vigili del fuoco sono riusciti a strapparla alla morte giusto in tempo. Una femmina di pastore tedesco è stata tratta in salvo questo pomeriggio in contrada Santo Stefano. Attraverso un cunicolo, era finita in una cisterna per la raccolta delle acque, profonda oltre 15 metri. I vigili del fuoco distaccamento di Putignano, diretti dal caposquadra Antonio Lovece, hanno dovuto lavorare per oltre quattro ore per tirarla su, evidenziando illimitata professionalità e sensibilità, mettendo peraltro a repentaglio la propria incolumità. A dare l’allarme, nella tarda mattinata, era stato un agricoltore del posto che aveva sentito i lamenti del cane precipitato nella cisterna. Il tempo di rendersi conto dell’accaduto e, dopo aver attivato una pompa per rimuovere l’acqua presente nel pozzo, ha allertato il 115. Sul posto i vigili del fuoco hanno valutato le possibili ipotesi di intervento.

Scongiurato il rischio dell’annegamento, i soccorritori hanno predisposto un piano per estrarre il cane dalla cavità. Operazioni estremamente difficoltose non foss’altro perchè bisognava calarsi attraverso una fessura stretta e profonda. Sono stati allertati i veterinari della Asl e gli accalappiacani di Cassano delle Murge e, nell’attesa del loro arrivo, un vigile del fuoco si è calato giù, attraverso una scala, per rendersi conto delle condizioni del pastore, immobile sul fondo della cisterna e completamente bagnato. Alle 15.30 in punto, quando sono sono giunti gli accalappiacani, le operazioni di soccorso sono entrate nel vivo. Tre vigili del fuoco ed accalappiacani si sono calati nel pozzo e, dopo aver addormentato il cane, lo hanno imbracato e portato in superficie, aiutati dai colleghi che operavano all’esterno. Il cane è stato visitato dal dott. Gianfranco De Martino, medico veterinario della Asl, dopodichè è stato affidato alle cure del personale del canile sanitario di Putignano.

 

© Riproduzione riservata 14 Marzo 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento