aggiornato il 04/07/2012 alle 9:35 da

Auto in fiamme per un corto circuito

MONOPOLI – Un corto circuito alla parte elettrica aggiunto al fervore dell’afa ha incendiato, nel tardo pomeriggio di martedì, una Opel Corsa bianca parcheggiata in via San Marco. Le fiamme, piuttosto alte, sono partite dal vano motore e spinte dal vento si stavano estendendo verso l’abitacolo ed avevano già intaccato la parte posteriore di una Volkswagen Golf nera che la precedeva. Fortunatamente per quest’ultima solo lievi danni. Mentre l’altra è stata per metà divorata dal fuoco. L’allarme è stato lanciato ai soccorsi giunti immediatamente sul posto. Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli hanno inibito l’area e deviato il traffico mentre la polizia municipale attendeva l’autobotte dei vigili del fuoco all’uscita della tangenziale per scortarla fino al punto preciso. Provvidenzialmente i pompieri si trovavano sulla litoranea, all’altezza di Mola di Bari. Il tempo di percorrenza è stato piuttosto breve rispetto a quando giungono direttamente dalla stazione di Putignano. Nessuno ha contezza certa dei rischi che corrono lungo il tragitto tutte le volte che scatta un’emergenza sulla fascia costiera. Soprattutto a causa del peso delle botti cariche d’acqua. Ma di questo la burocrazia, e la politica in particolare, non ne tiene conto finché tutto filerà liscio.

DSC_1872DSC_1873DSC_1840 

© Riproduzione riservata 04 Luglio 2012