aggiornato il 16/07/2012 alle 14:20 da

Domenica d’inferno: 44 gradi ed incendi

MONOPOLI – Caldo infernale domenica a Monopoli e dintorni. Complice il vento di favonio, la temperatura ha toccato i 44 gradi rendendo l’aria irrespirabile. Decine le persone che hanno dovuto far ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso, migliaia quelli che hanno cercato refrigerio al mare. Ma anche qui si sono verificati episodi inconsueti. Intorno a mezzogiorno, quanto il libeccio ha infiammato l’aria, c’è stato un fuggi fuggi generale dal litorale dove la temperatura è schizzata ben oltre i 44 gradi all’ombra. Non sono mancati gli incendi: in un podere agricolo in contrada Caramanna, sulla provinciale per Castellana, centinaia di ulivi secolari sono stati ridotti in cenere dalle fiamme. Roghi anche nei pressi della Statale 16 con ripercussioni sul traffico.

 INCENDIO_MONOPOLI_1INCENDIO_MONOPOLI_2INCENDIO_MONOPOLI_3

© Riproduzione riservata 16 Luglio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *
Nome
Email *
Sito web