aggiornato il 31/08/2012 alle 11:38 da

Armati di fucili rapinano l’imprenditore

CC-MONOPOLIMONOPOLI – Un imprenditore monopolitano è stato rapinato alle prime luci dell’alba in contrada Sant’Antonio d’Ascula, all’estremità meridionale del territorio comunale. Si tratta di Giovanni Annese, 40enne, titolare di un’attività commercale presso il centro agroalimentare di Fasano. L’uomo si stava recando a lavoro in compagnia della moglie e del fratello quando d’improvviso un’Alfa 147 gli ha sbarrato la strada. L’imprenditore non ha potuto far altro che arrestare la marcia del mezzo e per lui non c’è stato scampo. Dall’Alfa sono scesi quattro banditi incappucciati ed armati di fucili e pistole che sotto la minaccia delle armi si sono fatti consegnare il denaro che l’uomo portava con sè: 20 mila euro tra contanti ed assegni. I banditi sono successivamente fuggiti, facendo perdere le tracce. L’accaduto è stato segnalato ai Carabinieri della Compagnia di Monopoli che indagano sull’accaduto.

© Riproduzione riservata 31 Agosto 2012