aggiornato il 22/10/2012 alle 9:12 da

Droga, siringhe abbandonate per strada

Siringhe_monopoliSiringhe_Monopoli_2MONOPOLI – Un cittadino monopolitano, residente in via Cuoco, la settimana scorsa aveva rinvenuto su un marciapiede nei pressi della sua abitazione alcuni fazzolettini e siringhe sporchi di sangue, i relativi involucri e confezioni, una busta ed una guantiera. E’ deducibile che di notte in quella strada trovano riparo tossicodipendenti (anche se due delle siringhe trovate erano di tipo insulina), quindi necessita di maggiore sorveglianza. Al che stanco di essere rimbalzato da un ufficio all’altro, al terzo giorno, il cittadino si è rivolto a noi di Fax.

Ironia della sorte ha voluto che venerdì mattina sia noi che l’operatore della ditta Aimeri Ambiente arrivassimo congiuntamente sul posto. Forse il netturbino era stato inviato proprio per i ripetuti solleciti del residente allarmato che a più riprese aveva rivendicato maggiore sicurezza anche a beneficio del vicinato in cui insistono aziende, ville e attività commerciali. L’operaio, munito di pinza prensile, ha raccolto le siringhe mentre venivano immortalate dalla nostra fotocamera. Complessivamente erano quattro, di cui due da insulina. Scene che colpivano nella sensibilità ma, stando alle diverse segnalazioni che abbiamo spesso ricevuto in redazione, non sarebbe un caso isolato. Questa volta abbiamo avuto semplicemente fortuna riuscendo, per tempo, ad immortalare le siringhe prima che fossero rimosse. Ci risulta che un mese fa anche in via Masaccio o nell’abitato verso nord ci sarebbero stati altri ritrovamenti simili.

© Riproduzione riservata 22 Ottobre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento