aggiornato il 24/10/2012 alle 8:22 da

Pioggia di multe nel centro storico per le piante ornamentali ritenute abusive (tutte le foto del biltz)

DSC_1029MONOPOLI – Vasi di fiori e piante, all’esterno delle abitazioni del centro storico, da sempre considerate ornamentali, martedì pomeriggio sono improvvisamente divenute abusive perché nessuno era in possesso del «prescritto titolo». E’ quanto si legge in una delle tante multe, da 159 euro l’una, piovute a raffica sui residenti che avevano posizionato le essenze sulla sede stradale occupando, quindi, il suolo pubblico. Perciò la polizia municipale, su segnalazione, ha fatto scattare un blitz tra i vicoli e i chiassi sanzionando chiunque fosse in difetto e rimuovendo coattamente le piante così apprezzate da turisti e dagli stessi politici che oltre a complimentarsi per il decoro, qualche anno fa avevano premiato con una targa l’angolo più bello. Il caso è divenuto in pochi minuti nazionalpopolare da arrivare immediatamente al sindaco Emilio Romani, il quale ha inviato sul posto un legale. Uno noto, Stefano Lacatena, consigliere comunale di Monopoli Futura che ha ritirato tutte le multe promettendo ai residenti di farsi carico della questione.

© Riproduzione riservata 24 Ottobre 2012