aggiornato il 13/11/2012 alle 8:58 da

Caduto in mare per un malore. Così è morto il 60enne Umberto Tarantino

DSC_2392MONOPOLI – Aggiornamento ore 16.30: E’ morto annegato dopo essere caduto in acqua per un malore. Sarebbe questa la causa della tragedia avvenuta tra la notte e le prime ore del mattino al porto. L’uomo, il 60enne Umberto Tarantino, era cardiopatico e probabilmente è precipitato mentre percorreva a piedi la banchina. Ad accorgersi del corpo senza vita è stato un pescatore che, dopo averlo portato a riva, ha chiamato gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza. Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

Uomo presumibilmente sui sessant’anni di cui non si conoscono le generalità, poichè addosso non aveva documenti, è stato trovato morto in mare all’alba da alcuni pescatori della zona. Sono ancora da accertare le cause del decesso. Sul posto, i sanitari del 118, polizia e guardia costiera.

© Riproduzione riservata 13 Novembre 2012