aggiornato il 21/11/2012 alle 11:50 da

Si stacca un masso, Palazzo Palmieri a rischio crollo

MONOPOLI – Un masso, una parte corposa dell’architrave in pietra che delimita una delle finestre di Palazzo Palmieri, alle spalle dell’ingresso alla residenza storica, si è staccato frantumandosi al suolo, nella strada di via Vico delle Palme, nel Centro Storico di Monopoli. A dare l’allarme, la titolare del vicino b&b, informata dalla clientela della struttura circa un sordo tonfo udito nelle prime ore della mattinata di martedì. Tempestivo è stato l’intervento degli agenti del corpo di Polizia Municipale che, giunti in loco, hanno constatato la pericolosità della facciata dell’edificio, richiedendo l’ausilio dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Putignano. I pompieri hanno provveduto a sistemare temporaneamente il cornicione, apponendo dei tavolati in legno per sorreggere lo stipite, ed a mettere in sicurezza l’intera area sottostante che è stata transennata (vico delle Palme, via Del Vento e via Capozzi). L’analisi dell’immobile ha fatto emergere vari danni strutturali, riconducibili all’usura ma probabilmente sollecitati dalla pioggia battente di questi giorni. Si parla di fessurazioni, spanciamenti e dissesti delle murature perimetrali portanti in tufo oltre che architravi delle finestre rotti, infissi e vetri pericolanti. L’A.O IV, pertanto, per firma del dirigente ing. Amedeo D’Onghia, ha emesso un’ordinanza che dispone per l’Asp Romanelli-Palmieri, proprietaria dell’immobile, “la messa in sicurezza ad horas” dell’intero Palazzo Palmieri mediante opere provvisionali atte a prevenire rischi per l’incolumità pubblica e privata. Conseguenze a persone che, questa volta, la buona sorte ha evitato poiché quelle strade sono particolarmente frequentate non soltanto dai residenti ma anche da numerosi turisti e clienti delle vicine strutture ricettive.

PALAZZO_PALMIERIPALAZZO_PALMIERI2PALAZZO_PALMIERI3PALAZZO_PALMIERI4

© Riproduzione riservata 21 Novembre 2012