aggiornato il 15/12/2012 alle 15:09 da

Maxi sequestro di profumi e cosmetici

sequestroprofumiMONOPOLI – I militari della compagnia di Monopoli, nel corso di una normale attività di controllo del territorio, ispezionavano un’autovettura, all’interno della quale rinvenivano una decina di confezioni di profumi delle migliori marche in commercio per i quali una parrucchiera della zona non era in grado di dimostrarne la provenienza. I successivi accertamenti conducevano ad un capannone ubicato nella periferia di Andria, ove veniva eseguita una perquisizione conclusasi con il sequestro di circa 10 mila prodotti, tra profumi ed articoli di cosmetica, riportanti le sigle delle più note griffe quali, Armani, Chanel, D&G, Cavalli, Ferrari, Burberry, venduti a prezzi stracciati. Al momento dell’intervento venivano identificati alcuni clienti, provenienti dall’hinterland barese, intenti ad acquistare incautamente i profumi. Sono in corso accertamenti sulla autenticità della merce sequestrata, non escludendo che si tratti di prodotti originali, attesa l’impossibilità a risalire alla sua origine, oppure che si tratti di beni provenienti da furti. Il titolare del capannone e la parrucchiera sono stati denunziati all’autorità giudiziaria

© Riproduzione riservata 15 Dicembre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento