aggiornato il 13/08/2013 alle 16:48 da

Aggredisce il rivale con sassi e taglierino, preso un 59enne

ospedale san giacomoMONOPOLI – Aggiornamento: E’ finito in manette con l’accusa di tentato omicidio, Pasquale Nisi, 59enne già noto alle forze dell’ordine, responsabile dell’aggressione, avvenuta questa notte in un deposito industriale dismesso sito in contrada Chiesa dei Morti, a danno di L.M., pregiudicato di 55 anni di Monopoli, attualmente ricoverato nel reparto di Chirurgia dell’Ospedale San Giacomo. Per cause ancora al vaglio dei Carabinieri, Nisi ha assalito violentemente il rivale, infliggendogli numerose coltellate con un taglierino e colpendolo con dei sassi alla testa. La vittima, soccorsa immediatamente da alcuni passanti, non verserebbe in pericolo di vita. Le indagini, avviate dai militari sulla base delle testimonianze acquisite, hanno consentito di acclarare che l’aggressione sarebbe scaturita a seguito di una lite tra i due.

Un pregiudicato di Monopoli, L.M. di 55 anni, è rimasto gravemente ferito in seguito ad un’aggressione avvenuta questa notte in un deposito industriale dismesso alla periferia della città. L’uomo è stato raggiunto da numerose coltellate, una delle quali alla gola. Attualmente è ricoverato nel reparto di chirurgica dell’ospedale San Giacomo. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata 13 Agosto 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento