aggiornato il 04/11/2013 alle 17:34 da

Bus e camion rubati ritrovati nelle campagne. I banditi preparavano l’assalto al portavalori

MONOPOLI – Un pullman, un Fiat Iveco cassonato ed una Jeep, tutti rubati poche ore prima, sono stati rinvenuti martedì mattina dai carabinieri in una stradina di campagna in contrada Conchia, nei pressi di un vivaio, a poche centinaia di metri dalla Statale 16. Quasi contemporaneamente, i militari hanno scoperto che qualcuno, con una ruspa rubata da un vicino cantiere, nelle ore notturne aveva abbattuto la recinzione dell’area militare-ex deposito carburanti di contrada Baione, spianando di fatto una strada fino al cavalcavia della Statale 16, uscita Conversano. Se a questo aggiungiamo che, intorno alle 3 della notte, un’auto è sfuggita ad una pattuglia dei carabinieri, percorrendo a gran velocità una stradina di campagna, è evidente che i banditi stessero architettando un assalto in grande stile. I carabibieri escludono un collegamento tra i due episodi pur convevendo sulla tesi del tentato furto o rapina, non è ancora chiaro se ad un portavalori o ai danni di una delle tante aziende del territorio.
Il rinvenimento dei mezzi in contrada Conchia farebbe pensare ad un tentativo di rapina ad un portavalori. Il pullman dell’agenzia Ciccimarra, rubato a Cisternino, ed il Fiat Iveco, sottratto dal parcheggio di un’azienda sita sulla SP Conversano-Castellana, secondo un copione già visto sarebbero serviti per sbarrare la strada al portavalori che come ogni mattina sarebbe transitato sulla Statale con il suo carico di denaro. Ipotesi neanche poi tanto suggestive che sono avvalorate dalla tipologia dei mezzi rubati.
Difficile da decrifrare, invece, quanto accaduto in via Baione, nei pressi di una stradina stretta, non lontano dalla Block Shaft, dove i banditi hanno abbattuto la recinzione ed il muretto a secco perimetrale di un’area militare in disuso, utilizzando una ruspa prelevata da un cantiere poco distante. Approfittando del buio, i malviventi hanno addirittura realizzato tra gli uliveti una stradina che si immette sulla SP per Conversano, nei pressi del cavalcavia della Statale.  Nel caso di una rapina al portavalori, la strada probabilmente sarebbe stata utilizzata per fuggire, tenuto conto che le carreggiate della Statale 16 sarebbero rimaste bloccate. I carabinieri, diretti dal capitano Campione, non credono a questa ipotesi, ma sono comunque convinti che i banditi stessero pianificando un colpo probabilmente ai danni di aziende della zona.

bus e camion rubati 1bus e camion rubati 2bus e camion rubati 3bus e camion rubati 4

© Riproduzione riservata 04 Novembre 2013