aggiornato il 21/01/2014 alle 17:03 da

Una cisterna impantanata nell’aiuola al porto

MONOPOLI – Purtroppo non è la prima volta che accade e, se quell’aiuola non sarà ridotta, non sarà neanche l’ultima. Ieri mattina un tir cisterna è rimasto impantanato mentre cercava di districarsi tra le auto in sosta selvaggia sulla banchina solfatara. Aveva appena scaricato il gasolio nelle cisterne al servizio della flotta peschereccia quando, complice la pioggia battente, è rimasto incastrato con le ruote anteriori nell’aiuola. Una manovra obbligata considerato che in prossimità delle cisterne, nonostante la segnaletica, le auto sono parcheggiate in maniera selvaggia rendendo difficoltoso, se non proibitivo, il transito dei mezzi pesanti. Per i camionisti, quidni, è una scelta obbligata transitare su parte dell’aiuola che, secondo gli addetti ai lavori, andrebbe ridotta onde evitare “incidenti” come quello che si è verificato ieri mattina. Il quadro è aggravato dalla pavimentazione del porto che diventa scivolosa, quasi ai limiti della praticabilità, nei giorni di pioggia.

cisterna-monopoli 3cisterna-monopoli 1cisterna-monopoli 2

© Riproduzione riservata 21 Gennaio 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento