aggiornato il 25/02/2014 alle 15:35 da

Maschere di carnevale tossiche. Blitz di Striscia dai cinesi

striscia copiaMONOPOLI – Tornano a colpire Fabio e Mingo. Gli inviati di Striscia la Notizia sono stati a Monopoli e hanno fatto tappa con il loro fare irriverente in due negozi cinesi. Tema del loro controllo le maschere di Carnevale vendute nei due store presenti in città. Maschere pericolose perché contengono elevate sostanze chimiche tossiche e pertanto segnalate dal Ministero della salute. Roba dunque che non dovrebbe essere venduta e che invece fa mostra di sé sugli scaffali dei negozi. I due hanno innanzitutto inviato nelle attività dei ganci che hanno chiesto ai negozianti se quelle maschere fossero adatte per essere indossate da bambini piccoli, se fossero sicure. Naturalmente le risposte dei negozianti sono state rassicuranti. Non c’è nessun problema, dicevano, cercando di spingere all’acquisto. E invece il problema c’è. A questo punto dunque sono intervenuti Fabio e Mingo che, nei panni dei personaggi della Famiglia Addams, sono entrati in questi negozi e hanno denunciato il problema. Se una commerciante si è risentita e si nascondeva la faccia, l’altro invece detto che non avrebbe più venduto queste maschere altamente tossiche.

© Riproduzione riservata 25 Febbraio 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento