aggiornato il 19/11/2010 alle 16:22 da

Monopoli per due giorni citta’ della musica

MONOPOLI – conf-orciuolo-002Per il terzo anno Monopoli si appresta, in occasione della ricorrenza di Santa Cecilia, a diventare “La Città della Musica”. Due giorni di festa, domenica e lunedì, organizzati dall’Assessorato alla Cultura e P.I del Comune di Monopoli d’intesa con l’associazione Amici della Musica, il Conservatorio e gran parte della scuole cittadine. “Un evento nato per festeggiare la Patrona della Musica, in una città come Monopoli a grande vocazione musicale”, ha esordito l’assessore Orciuolo nel corso della conferenza stampa tenuta martedì a Palazzo di Città, cui hanno preso parte anche il sindaco Romani, il dirigente dott. Calabrese, il prof. Giangrande degli Amici della Musica, i maestri Tagliente e Dileo del Conservatorio, la prof.ssa Giamporcaro in rappresentanza degli istituti scolastici, assieme a Petruzzi, contestualmente  intervenuto per illustrare le iniziative riguardanti il cinema low cost. Tanti gli appuntamenti in programma, a cominciare domattina alle 8 con il giro per la città della Banda del Giubileo, che animerà la messa delle 11 nella chiesa del Sacro Cuore. Intanto a partire dalle 11:30 la Biblioteca dei Ragazzi ospiterà “Wind of music”, un concerto aperitivo con i giovani musicisti del Laboratorio di Musica d’Insieme per strumenti a fiato del Conservatorio. Alle 18:30 di domenica e lunedì in Cattedrale, la Santa Messa celebrata da Mons. V. Muolo con animazione a cura degli studenti di organo del “N. Rota”. A chiudere la domenica sera, nella chiesa di San Francesco da Paola, il concerto dell’Orchestra Sinfonica di Lecce a cura degli Amici della Musica. Ancor più fitta l’agenda di lunedì, che vedrà protagonisti centinaia di studenti. In mattinata alla Biblioteca dei Ragazzi il laboratorio “Parole di Musica”, in cattedrale la messa animata dal coro interscolastico di voci bianche, mentre negli auditorium dei vari edifici scolastici coinvolti andranno in scena alcune esibizioni musicali. Passando al lunedì pomeriggio, sarà l’Amalfitana a far da teatro, a partire dalle 16:30, a diverse iniziative. Per finire alle 20:30 nella chiesa di San Pietro con il grande gioco da camera “Let’s play together”.

© Riproduzione riservata 19 Novembre 2010