aggiornato il 09/07/2010 alle 14:26 da

Omaggio a Nino Rota al Conservatorio

MONOPOLI – Tra il trentennale dalla scomparsa del 2009, ed il centenario dalla nascita che ci celebrerà il prossimo anno, si rinnova l’omaggio del Conservatorio di Monopoli al suo fondatore. Sarà infatti un dittico di Nino Rota, “La notte di un nevrastenico” e “I due timidi”, ad aprire la stagione di eventi del Conservatorio che si concluderà in autunno. Mercoledì mattina nel caratteristico chiostro dell’istituto la conferenza stampa di presentazione dell’evento di apertura del cartellone, divenuto ormai da vent’anni una consolidata tradizione in città. Tre serate di cultura e spettacolo, dal 14 al 16 luglio, in cui monopolitani e turisti potranno ammirare le due opere liriche – la prima un dramma buffo, la seconda una commedia lirica in atto unico – frutto di una complessa sinergia di studenti delle diverse classi del Conservatorio. Il dittico – regia di Giovanni Guarino, direzione orchestra di Giovanni Pelliccia e preparazione canti di Raffaella Migailo – andrà in scena nel chiostro a partire dalle 21:15 (ingresso dalle 20 alle 20:45), ma per potervi prender parte occorrerà ritirare dalla biblioteca del Conservatorio il biglietto gratuito, che garantirà l’accesso ai soli posti prenotati. “Lo scorso anno nelle tre serate abbiamo avuto quasi duemila presenze – ha dichiarato il Maestro Guarino – e non è poco per un Conservatorio che non ha un teatro. Ci auguriamo che anche quest’anno il pubblico apprezzi il nostro lavoro”. Posti limitati per le tre serate, dunque, a garanzia di sicurezza e comodità, mentre martedì 13 lo spettacolo sarà aperto a tutti in occasione delle prove generali. Una tradizione che si consolida di anno in anno, quella della messa in scena di opere liriche da parte del Conservatorio di Monopoli, che negli anni ha prodotto le opere dei pugliesi Insanguine e Paisiello, assieme a capolavori del teatro musicale di Mozart e Puccini. Una serie di eventi, così come sottolineato dal direttore del Conservatorio M° Giampaolo Schiavo e dal presidente del Consiglio d’amministrazione dott. Nicola Incardina, che godono del patrocinio della Regione, della Provincia e del Comune di Monopoli.

© Riproduzione riservata 09 Luglio 2010