aggiornato il 04/06/2012 alle 14:32 da

Emma Marrone e Pino Daniele in concerto allo stadio

MONOPOLI – emma_marrone_amici-300x242Emma Marrone e Pino Daniele in concerto allo stadio Vito Simone Veneziani, a pagamento. Lo conferma a Fax l’assessore al turismo, Antonio Napolitano, che entro 15 giorni varerà il cartellone completo degli eventi estivi. “Non è più tempo di stanziare fondi pubblici per questo tipo di spettacoli – spiega l’assessore – per cui ritengo giusto che si paghi un biglietto per partecipare all’evento”. Il primo appuntamento è fissato per il 26 luglio quando ad esibirsi sarà la cantautrice salentina Emma Marrone, vincitrice del Festival di Sanremo

2012 con il brano “Non è l’inferno”. Seguirà il 12 agosto il concerto del musicista napoletano Pino Daniele. L’assessore Napolitano, da noi interpellato, fa sapere che l’organizzazione dei due eventi è affidata alla Delta Concerti, ma che il progetto “è stato acquistato dalla Epc srl di Monopoli”. Ancora da stabilire il costo ed il numero dei biglietti disponibili tenuto conto che proprio in queste ore gli organizzatori stanno elaborando la proposta progettuale con le annesse planimetrie che rispettino i criteri e le norme tecniche previste per legge. “Si sta lavorando per trovare soluzioni confortevoli per il pubblico e ritengo che entro la fine di questa settimana sarà formalizzata la proposta progettuale” aggiunge Napolitano. I concerti di Emma Marrone e Pino Daniele, tuttavia, non saranno gli unici eventi di rilievo dell’estate monopolitana. Nonostante i tagli in bilancio, l’assessorato retto da Antonio Napolitano è al lavoro per elaborare un cartellone di eventi degno di una città turistica. “Abbiamo programmato eventi, la cui partecipazione del pubblico sarà gratuita, ottenendo finanziamenti dalla Provincia. Poi ci sono una serie di eventi come sfilate di moda, la finale regionale di Miss Italia che ritengo possano garantire una buona ricaduta di immagine sulla città”

aggiunge Napolitano. Intanto si lavora per definire il programma degli eventi che sarà consultabile sul sito www.monopoliturismo.it e su quello della Regione Puglia.

© Riproduzione riservata 04 Giugno 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento