aggiornato il 08/06/2012 alle 12:03 da

Il Sudestival approda a Washington

MONOPOLI – Un ponte tra Monopoli e Washington, all’insegna della cultura, con il Sudestival che diventa internazionale. Il 21 maggio, nella giornata dedicata alla cultura italiana a Washington, è stato proiettato il film che ha vinto il premio assegnato dal pubblico, quello chiamato Rodonea, nella rassegna “Sguardi”, che ha come direttore artistico il professor Michele Suma. Si tratta di “Giochi d’estate” di Rolando Colla, film presentato nell’ E-street cinema oltre che da Suma anche dallo sceneggiatore Roberto Scarpetti. La serata negli Stati Uniti è stata introdotta da Renato Miracco, responsabile culturale dell’ambasciata italiana e, come accade anche nelle sale di quello che da queste parti è noto come “cineforum”, dopo la visione del film è stato avviato il dibattito. Il pubblico americano ha dimostrato di apprezzare la pellicola, ne è rimasto entusiasta, così come gli organizzatori della serata che al termine dell’evento hanno consegnato a Suma e a Scarpetti una targa ricordo. La presenza di Suma in terra americana è servita però anche a promuovere Monopoli e le altre città che fanno parte del circuito di “Sguardi”. Il professore ha infatti lasciato in Ambasciata materiale informativo e turistico riferito ai Comuni di Monopoli, Polignano, Castellana e Conversano. E non è finita qui. Si sono poste le basi per proseguire questo rapporto nato all’insegna del cinema. “A maggio del 2013 – dice Suma – porteremo tutti i film della nostra rassegna in D.C. nel “District of Columbia”, questo grazie all’accordo stipulato con l’Ambasciata e Alberto Manai, responsabile dell’Istituto di Cultura Italiana a Washington”. Tra un anno dunque il cinema tricolore, anche con il coinvolgimento delle istituzioni e della Regione, verrà nuovamente apprezzato nel mondo a stelle e a strisce americano insieme anche a quelli che sono i prodotti tipici pugliesi, pronti a volare e a farsi conoscere oltreoceano. “E’ la dimostrazione – conclude Suma – che i ponti commerciali viaggiano attraverso i binari della cultura”.
Consegna_di_targa_ricordoAmbasciata_italiana_di_Washington._Michele_Suma_e_Renato_Miracco_cultural_attach.jpgMichele_Suma_e_Alberto_Manai_dorettore_Istituto_Italiano_di_CulturaRoberto_Scarpetti_sceneggiatore_di_GIOCHI_DESTATE_Renato_Miracco_Cultural_Attach_dellAmbasciata_Italiana_di_Washington_e_Michele_Suma

© Riproduzione riservata 08 Giugno 2012