aggiornato il 27/07/2012 alle 10:11 da

Al Veneziani il concerto di Emma. Migliaia di fan in delirio [FOTOGALLERY]

MONOPOLI – DSC_9498I fan pugliesi si sono ritrovati sul prato verde e sulla tribuna dello stadio comunale Vito Simone Veneziani di Monopoli per accontentare l’esigenza di calore di Emma Marrone. Il tour estivo 2012 dell’esordiente artista salentina ha scelto come unica tappa pugliese la città di Monopoli (organizzazione Epc S.r.l.), a metà strada tra il Gargano e Salento, per il lancio del nuovo album “Sarò libera – Sanremo Edition” che include il brano con cui Emma ha trionfato alla sessantaduesima edizione del Festival di Sanremo, “Non è l’inferno”. Un’ora e mezza di concerto, un viaggio partito dagli inizi fino al successo consacrato col singolo attualmente più ascoltato in tutte le radio “Cercavo amore”, eseguito in chiusura. Dal palco, in un intervallo, rivolgendosi ai più giovani, Emma ha lanciato un messaggio contro la bulimia. «Curate il cervello» la ricetta alternativa. Ma il brano che ha infuocato l’impianto sportivo monopolitano, che dopo quindici anni ha riaperto le porte allo spettacolo, è stato “Arriverà”, scritto e duettato lo scorso anno al Festival di Sanremo con i Modà. A riempire lo sfondo un fermo immagine della sua compagna di avventura Alessandra Amoroso e le quattro lettere del suo nome, Emma. Verso le battute finali, la cantante è stata omaggiata dall’assessore al Turismo Antonio Napolitano con l’icona di Monopoli, il gozzo (LE FOTO SONO DI GIOVANNI BARNABA)

 

© Riproduzione riservata 27 Luglio 2012