aggiornato il 08/06/2010 alle 9:17 da

Radar, aperti i plichi del Concorso di Idee

radarMONOPOLI – Dopo più di sedici anni tornano a vedere la luce i progetti del concorso di idee sul riutilizzo del Radar indetto negli anni Novanta dall’amministrazione Paciello. Ventuno plichi rimasti sigillati per tutti questi anni, accantonati in un angolo sotto la polvere, che sin dai primi giorni del suo mandato l’assessore Pasqualone aveva annunciato di voler aprire. Così da ieri mattina (lunedì ndr) presso il Castello Carlo V è al lavoro il gruppo tecnico di lavoro nominato dalla Giunta, composto dall’ing. Resta, l’arch. Sinisi, l’arch. Librato, l’arch. Di Palma, l’arch. Vella, l’arch. Fiume ed il dirigente della III ripartizione ing. Colacicco. Tecnici che stanno scoprendo ed esaminando una ad una le sinora “misteriose” tavole dei progetti redatti dai professionisti che parteciparono al Concorso di idee del ’94, abbandonati poi al loro destino. Lavori che saranno a breve presentati alla città, senza che ci sia alcun vincitore, in una sorta di convegno che concluda un procedimento amministrativo rimasto in sospeso per troppo tempo.

© Riproduzione riservata 08 Giugno 2010