aggiornato il 18/10/2013 alle 16:44 da

Mavi’ alle pre-selezioni di ‘Area Sanremo’

DSCN 5842MONOPOLI – Dopo un viaggio di 16 ore, mercoledì pomeriggio quando lo chiamiamo, è appena arrivato a Sanremo. Vito Mastrorosa è ad un passo dal coronamento del suo sogno professionale: cantare lì, su quel palco che è stato il trampolino di lancio per moltissimi artisti. Monopoli- Voghera e poi dritti in treno verso la città dei fiori e del Festival per partecipare alle pre-selezioni di “Area Sanremo” e se andranno bene per raggiungere la finale nella quale si sfideranno in otto a suon di musica e parole. Da qui poi in due avranno l’onore di calcare il palco dell’Ariston a febbraio. Intanto a queste preselezioni si sono iscritti in tanti: 329 per l’esattezza. Vito, in arte Mavì, parteciperà con un suo inedito di cui non può svelare il nome, contenuto nell’album a cui sta lavorando e in uscita nei primi mesi del 2014. Dodici inediti in tutto per questo disco “Sconvolgimento” che porta la sua firma e quella dell’arrangiatore e paroliere Bruno Allegretti. Sono brani dallo stile cantautorale, “il pop non fa per me”, dice. Brani che parlano anche d’amore, ma in maniera profonda, occupandosi di temi sociali e con un testo “Irina”, ispirato ad una prostituta romana che Mavì ritiene essere forse più bello dell’album. In questi giorni il cantante monopolitano parteciperà anche ad alcuni corsi tenuti da persone del mondo dello spettacolo e della musica sulle tecniche di canto, sul modo di presentarsi in pubblico e di stare sulla scena. Lui, approdato in terra ligure con i suoi genitori, ha deciso di partecipare a queste selezioni facendosi un regalo, dal momento che tutte le spese sono a suo conto. Oggi si saprà come sono andate queste selezioni. Nel frattempo si incrociano le dita e si sogna di volare alto.

© Riproduzione riservata 18 Ottobre 2013