aggiornato il 21/12/2012 alle 17:01 da

Impegno per Monopoli in campo alle prossime elezioni

Impegno_per_MonopoliMONOPOLI – Riceviamo e pubblichiamo:

ll.mo Direttore,
leggiamo su alcune testate giornalistiche  una errata collocazione politica del movimento di cui sono portavoce.
Difatti Impegno per Monopoli viene collocato in una coalizione di centro all’interno della quale confluirebbero diversi protagonisti della politica passata e presente della nostra città tra i quali il nostro Presidente Serafino Mitrotti e il nostro Responsabile alle Relazioni Esterne con delega particolare alle Associazioni e Forze Politiche  Domenico Alba,  l’attuale Cosigliere Comunale Sergio Marasciulo non piú tra le nostre fila e l’ex Assessore al Turismo Antonio Napolitano, quest’ultimo mai associato al nostro movimento.
Impegno per Monopoli sin dalla Sua costituzione fortemente voluta dai 13 soci fondatori non ha mai avuto ambizioni elettorali se non subordinate alla redazione di un progetto-programma che è in fase di definizione proprio in questi giorni grazie all’assiduo impegno dei componenti delle commissioni di lavoro individuate per tematica.
Ed è solo di questi ultimi giorni la decisione di scendere in campo per le prossime elezioni amministrative cittadine con una propria lista civica ed un proprio proponente candidato sindaco.
Tengo a precisare che il nostro Movimento non ha alcuna connotazione partitica nè si ispira a ideologie preconfezionate.
Lo stesso infatti è il frutto di una coesione tra uomini di diverse estrazioni di pensiero che hanno come comune denominatore la passione, l’energia e l’entusiasmo nelle idee, per una Monopoli che torni ad essere vessillo di quella provincia del Sudbarese, di quella Puglia che in passato ha saputo rappresentare e che ci auguriamo possa tornare a rappresentare per valore turistico, culturale, di servizi e di produttività economica e scientifica.
Per quanto letto, si ritiene necessaria una più approfondita riflessione circa le figure del nostro Presidente Serafino Mitrotti e del Nostro Responsabile alle Relazioni Esterne  Domenico Alba poichè legati dall’unicità di aver rappresentato politicamente la Nostra città in passato e aver preso le distanze dall’attuale amministrazione che peccava in una visione poco lungimirante e per nulla programmatica dello sviluppo socioeconomico e culturale di Monopoli.
Serafino e Domenico hanno voluto accompagnare il viaggio dei Nostri Associati poiché il Movimento ritiene che sia fondamentale la loro esperienza politica qual’ora il nostro progetto ci porti nel 2013 a rivestire un incarico politico ufficiale.
Immaginate cosa accadrebbe se un pilota neofita si trovasse improvvisamente a dover pilotare un boing 747?
Non basterebbero certo la passione, le idee per quanto brillanti e l’ energia,l’entusiasmo e l’ intraprendenza per impegnare il volo.
Solo un comandante esperto potrebbe dalla torre di controllo coadiuvare il neofita durante il volo.
Bene, in torre di controllo ne abbiamo ben due. Serafino e Domenico per l’appunto.
Impegno per Monopoli è allo stato attuale l’unico Movimento distante dalle logiche di partito e da quelle logiche elettorali che sono da sempre subordinate al progetto e all’integrità movimentista.
A differenza di altri movimenti neocostituiti infatti abbiamo rinunciato ad un dialogo opportunistico, in termini squisitamente elettorali, con le forze politiche preestintenti, mantenendo la nostra integrità di principio e preferendo, con non poco dispiacere, lasciar andare via uomini come il nostro socio fondatore Sergio Marasciulo che non condivideva più, salvo il progetto, la scelta di rimanere indipendenti dalle logiche partitiche a ipotetico discapito di un successo elettorale.
Impegno per Monopoli crede negli uomini e non nei loghi. Se gli uomini abbandoneranno i loghi e le loro dittature, saremo pronti ad accoglierli se meritevoli.
Il nostro obiettivo è quello di partecipare alla competizione politica, con l’obiettivo di vincere ovviamente, con le Nostre Idee e non solo con i numeri.
E’ un uomo di grandi idee quello a cui abbiamo chiesto di rappresentarci nella nostra corsa politica, lo stimatissimo chirurgo Francesco Sorino, a dimostrazione ulteriore che le nostre professioni restano per noi imprescindibili dalla vita politica.
Le scelte verranno fatte al tempo, pronti all’Impegno per la crescita della Nostra Monopoli.

Decio Chiarito

© Riproduzione riservata 21 Dicembre 2012