aggiornato il 24/09/2010 alle 18:36 da

Accesa la fiaccola, al via le Paralimpiadi

MONOPOLI – Tre giorni di giochi, sfide, divertimento ed integrazione. Per abbattere le barriere mentali ed i pregiudizi che ancora oggi spesso isolano i diversamente abili. Questa la seconda edizione di “Tutti insieme per i Paralimpici”, la kermesse organizzata dall’agenzia EffettiCollaterali di Manuela Lenoci in collaborazione con il Comune di Monopoli, che per questo weekend ha dato vita ad una vera e propria “città paralimpica”. Ieri mattina nella festosa cornice dello stadio, gremita di ragazzi delle diverse scuole della città, la cerimonia di apertura con la sfilata degli oltre cento atleti provenienti da Monopoli, Castellana, Putignano, Bari, Mola, Locorotondo, Barletta, Taranto, Lecce e Matera. E come in ogni olimpiade che si rispetti, immancabile l’accensione del tripode, seguita dal giuramento del Comitato Regionale Paralimpico. Poi finalmente il via delle attività, con gare di atletica, calcio a cinque e percorsi per tutta la giornata sul manto erboso del V.S. Veneziani, intervallate da pausa pranzo ed animazione a cura dello CSeIS. La festa proseguirà questa mattina presso la Piscina Comunale con le gare di nuoto, per passare nel pomeriggio al Palazzetto dello Sport per l’imperdibile appuntamento con il basket in carrozzina. In campo scenderanno anche delegazioni che militano nel campionato agonistico, come la Dream Team di Taranto (A2) e la HBari 2003 Volare più in alto. Domani, invece, sarà la volta della vela terapia per intellettivi e normodotati, a cura della Lega Navale di Monopoli. Per finire con visite guidate nel centro storico in compagnia delle guide CTG. Seconda edizione delle Paralimpiadi, presentata mercoledì mattina nella Sala Terre Parlanti, che è stata promossa anche dal CIP Regionale, MIUR, FISDIR, CONI, Inail e Avis. Con la massiccia partecipazione degli istituti scolastici cittadini, primo tra tutti il Liceo Artistico, e lo CSeIS.

© Riproduzione riservata 24 Settembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento