aggiornato il 04/10/2011 alle 9:00 da

Virtus Monopoli batte Matera, è vittoria sul filo di lana

MONOPOLI – Impedovo_Dionisio_foto_G__BarnabaAncora un successo per la Erredì Virtus Monopoli che, nella seconda giornata della serie B di calcio a 5 (girone F), coglie un sofferto successo contro la Real Team Matera. Un partita che i ragazzi di mister Nicola D’Alessandro, in tribuna per squalifica, hanno tenuto in pugno, senza fatica, per buona parte della gara, facendosi poi rimontare da 4-0 a 4-4. Proprio sul filo di lana il tiro libero di Antonello Corona ha spostato definitivamente gli equilibri.

La gara è aperta dall’esibizione dei bravissimi teen-agers del Centro Danze Monopoli. All’inizio si segnalano un paio di interventi del sempre attento Trisciuzzi sui tiri dalla distanza dei lucani mentre la Virtus pecca di concretezza negli ultimi metri. Al 13′ si succedono, una dopo l’altra, diverse occasioni: un gran tiro Campanelli, un miracolo dell’estremo ospite sullo stesso capitano e il palo di Vavalle. A 3′ dallo scadere si sblocca il risultato con una combinazione di prima intenzione in velocità conclusa da Impedovo. Un minuto prima del suono della sirena Campanelli sfiora il raddoppio con un pallonetto. Anche il Matera va vicino alla rete con Gammariello.

Nel secondo tempo prima Vavalle, lanciato in contropiede, viene fermato in angolo, subito dopo Corona si invola dalla propria area e castiga il Matera (7’05?). Trisciuzzi chiude la porta in faccia agli avanti materani, mentre capitan Campanelli trova il tris (9’45”). Al 12’53” Campanelli castiga ancora i lucani in contropiede. Sembra tutto finito, invece gli ospiti accorciano le distanze con Barbosa su punizione (12’10”). Vavalle sciupa incredibilmente a porta vuota mentre Bender riduce ancora il divario (13’41”). Fasano suona la carica (16’02”) e Cuviello trova il pari a 3’12” dalla fine. La Virtus ci mette il cuore e un po’ di furbizia: lo schema dal corner concluso da Corona viene sventato in angolo da Di Benedetto. Caradonna guadagna il sesto fallo: sul dischetto del tiro libero Corona è freddo e segna la rete che decide il match (18’52”).

Nella foto di Giovanni Barnaba, Dionisio Impedovo, autore della prima rete della Erredì Virtus Monopoli.

© Riproduzione riservata 04 Ottobre 2011