aggiornato il 21/11/2011 alle 11:09 da

La Virtus Monopoli sconfitta di misura dalla capolista

MONOPOLI – virtus_monopoli_capitan_Gianni_Campanelli_foto_G__Nella nona giornata del campionato di serie B di calcio a 5, i biancoverdi della Erredì Virtus Monopoli fanno una bella gara, creano di più, ma cedono di misura alla forte Ligogest Vibo, società retrocessa dall’A2 e che in virtù di questo successo ritrova la prima posizione del girone F in coabitazione con la LC Five Martina, prossima avversaria dei monopolitani. La bella prestazione della formazione di mister Nicola D’Alessandro non è servita ai monopolitani a portare a casa almeno un punto.

Sulla seconda sconfitta consecutiva della Virtus indubbiamente hanno inciso le pesanti assenze del pivot Lapertosa e del bomber Corona oltre alle precarie condizioni fisiche di chi ha preso parte alla gara come Impedovo e capitan Campanelli, costretto ad abdicare per quasi tutto il secondo tempo. In più i virtussini non hanno saputo gestire il vantaggio firmato da Satalino e hanno sprecato tante palle gol al cospetto dei più quadrati e concreti calabresi, capaci di espugnare la Palestra Polivalente dell’ITC Aldo Moro in cui, fin’ora, nessuna squadra aveva mai strappato un punto.

L’incontro è aperto da due buone occasioni sui piedi di Caradonna che prima alza dal limite (1’10) poi trova le mani del portiere Lo Gatto (3′). Dopo un tocco fortuito in area biancoverde respinto d’istinto da Trisciuzzi (7′) Vavalle, il migliore tra i locali, al 8’30 serve Impedovo che è fermato dal muro difensivo reggino e poi recupera palla e si ripropone in chiave offensiva ma, ancora una volta, gli ospiti si dimostrano attenti (11’09). La rete è nell’aria e, infatti, subito dopo arriva il sigillo di Satalino puntuale nel concludere una bellissima azione partita da Caradonna e proseguita da Impedovo (14’33). Neanche il tempo di gioire, però, che la Licogest trova il pari con Surace che sfrutta al meglio una ripartenza su un mancato contropiede innescato da Caradonna (15’33). Nel finale della prima frazione Vavalle si libera bene ma conclude a lato (19’27).

Nel secondo tempo ci prova invano due volte Caradonna (56’ e 2’15) ma è il calabrese Surace a farsi pericoloso cogliendo un palo (6’22). Vavalle scarta Lo Gatto ma la sua conclusione è salvata sulla linea di porta (9’40), poi la triangolazione viene deviata in angolo (12’30). È un buon momento per i padroni di casa eppure il vento cambia improvvisamente: un’infrazione di Lo Gatto concessa abbastanza generosamente ai biancoverdi scatena le furiose proteste degli ospiti. Sulla punizione indiretta i locali reclamano un tocco di mano però l’azione prosegue e, a seguito di un infortunio di Trisciuzzi, Impedovo si immola sulla linea. Sul susseguente angolo Surace coglie il palo e, sulla ribattuta, trova la rete della vittoria (13’02). L’Erredì crea diverse occasioni per pareggiare con Vavalle (14’10), Satalino (16′), Impedovo (16’50) e ancora Vavalle (19’50) ma la rete non arriva, anzi gli ospiti colgono nel finale ancora un legno.

In foto il capitano della Erredì Virtus Monopoli Gianni Campanelli, uscito anzitempo per infortunio contro Vibo (foto Giovanni Barnaba)

Erredì Virtus Monopoli-Licogest Vibo 1-2 (1-1 p.t.)

Erredì Virtus Monopoli: Trisciuzzi, Satalino, Campanelli, Caradonna, Vavalle; Impedovo, La Selva. N.e. Minoia, Equatore, Giampaolo, Paragò, Massafra. All. D’Alessandro.

Vibo: Lo Gatto, Surace, Labate, Durante, Rapocciolo; Marciano, Creaco. N.e. Paviglianiti, Presini, Catanzano, Martino. All. Rinaldi.

Arbitri: Coluzzi di Roma 1 e Lampedecchia di Roma 2. Crono: Schiavoni di Bari.

Reti: p.t. 14’33 Satalino, 15’33 Surace; s.t. 13’02 Surace.

Ammonito: Campanelli (10’04) per proteste

Falli fatti: p.t. 5, 3; s.t. 3, 5.

9ª GIORNATA: Aiace-Melito 9-2, Fata Morgana-Scanzano 2-6, Policoro-LC Five Martina 3-3, Mirto-Bagheria 3-6, Olimpiadi-Azzurri Conversano 5-4, Matera-Sammichele 3-2, Erredì Virtus Monopoli-Reggio VV. 1-2.

CLASSIFICA: LC 5 Martina, Reggio VV 25; Bagheria 22; Policoro 17; Erredì Virtus Monopoli, Azzurri 16; Scanzano 13; Melito 11; Olimpiadi 9; F. Morgana, Mirto 7; Matera 5; Sammichele 4; Aiace 3.

PROSSIMO TURNO: Azzurri-Aiace Conversano, Melito-Policoro, LC Five Martina-Erredì Virtus Monopoli, Scanzano-Olimpiadi, Reggio VV-Bagheria, Matera-Mirto, Sammichele-Fata Morgana.

© Riproduzione riservata 21 Novembre 2011